Conto termico 2019

Per aziende, pubbliche amministrazioni e privati

 

Febbraio 2019 – Il Conto Termico è un pacchetto di incentivi e agevolazioni statali erogati dal Gestore dei Servizi Energetici per promuove interventi dedicati al miglioramento dell’efficienza energetica su edifici già esistenti, comprese anche le fonti rinnovabili. Grazie al decreto Ministeriale del 16 febbraio 2016, è stato introdotto il Conto Termico 2.0 il quale ha stanziato ben 900 milioni di euro all’anno per imprese, amministrazioni pubbliche e privati (persone fisiche e condomini). Gli incentivi del Conto Termico prevedono detrazioni fiscali che vanno dal 40% al 65% della spesa sostenuta e sono erogati direttamente sul conto corrente del beneficiario. I tempi di rimborso variano dai 2 anni per impianti fino a 35 kW ai 5 anni per quelli più potenti.

(link di collegamento: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/03/02/16A01548/sg)

I soggetti privati possono usufruire delle agevolazioni per l’installazione di tutti quegli impianti termici volti a incrementare il livello di efficienza energetica dell’edificio, comprese le energie rinnovabili. Le pubbliche amministrazioni, invece, per interventi di efficientamento sull’involucro, l’installazione di schermature solari, la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con sistemi più efficienti.