Detrazioni fiscali 2019

Ecobonus per interventi di riqualificazione energetica

 

Gennaio 2019 – La Legge di Bilancio ha confermato e prorogato per tutto il 2019 le detrazioni fiscali e gli Ecobonus previsti per interventi di riqualificazione energetica realizzati in abitazioni private.

Le caldaie a condensazione in classe A, le schermature solari, le caldaie a biomassa, gli infissi e i serramenti rientrano nell’Ecobonus al 50%.

I pannelli solari termici, gli interventi di coibentazione dell’involucro, i sistemi di building automation, caldaie a condensazione in classe A con sistema di termoregolazione evoluto, gli scaldacqua a pompa di calore, le pompe di calore, i sistemi ibridi e i pannelli solari termici rientrano invece nell’Ecobonus al 65%.

 

Detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione

 

Sono state confermate con un’aliquota del 50% anche le detrazioni per interventi di ristrutturazione edilizia, che devono però essere comunicate all’Enea mediante apposito portale, entro e non oltre 90 giorni dalla fine dei lavori.

È stato approvato anche il Bonus Mobili che prevede una detrazione, pari al 50% della somma spesa per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici a seguito della ristrutturazione, dall’imposta sul reddito delle persone fisiche.

È stato confermato anche per il 2019 il Bonus Verde, introdotto con la Legge di Bilancio 2018, che permette di ottenere una detrazione IRPEF del 36% per la realizzazione di impianti di irrigazione e pozzi, la sistemazione a verde di aree scoperte private, la creazione di coperture verdi e giardini pensili.

(link di collegamento: http://www.acs.enea.it/ristrutturazioni-edilizie/)